top of page

Chi sono ?

Mi chiamo Federico Di Cocco, psicologo e psicoterapeuta in formazione d'orientamento cognitivo-comportamentale integrativo(vedi sez. psicoterapia). Ho fatto parte dei miei studi in Italia, per poi stabilirmi qui a Bruxelles. 

Molto rapidamente nei miei studi mi sono interessata alle questioni del rapporto con il corpo e l'immagine di sé, l'identità di genere e l'orientamento sessuale, il rapporto con la norma, la ricerca di significato e scopo.

Al centro di tutti questi aspetti, certi valori guidano la mia ricerca e i miei interessi:  

- curiosità sulle forme diverse dell'esperienza umana, che si traduce nel rispetto dell'autodeterminazione e nella necessità di una relazione terapeutica fondata sulla parità e sulla collaborazione

- una visione olistica delle persone e dei loro comportamenti, lungi da determinismi costrittivi. Agiamo sempre in reazione ad un contesto in funzione di un adattamento ad esso basato sulla nostra esperienza e sui mezzi disponibili in un determinato momento. Ridurre la sofferenza a una colpa individuale non ha senso per me

- le pratiche orientate da dati empirici, in una direzione di integrazione di più correnti teoriche

Formazione ed esperienza

Fin dall'inizio dei miei studi, ho subito sentito il bisogno di confrontarmi con le realtà di terreno. Per questo motivo ho svolto un volontariato nel campo della prevenzione del suicidio, diversi tirocini, universitari ed extra-universitari, nel campo della psichiatria. In queste occasioni mi sono confrontato a forme di sofferenza come psicosi, depressione, disturbi d'ansia, stress post-traumatico, dipendenze problematiche, malattie del corpo, ecc.

Successivamente, la mia esperienza professionale mi ha permesso di sviluppare competenze nella gestione delle dipendenze problematiche, legate o meno a prodotti psicotropi. 

Durante i miei studi universitari mi sono formato negli approcci cognitivo-comportamentali, sistemici e psicoanalitici. Per un bisogno di chiarezza e pragmatismo, oltre che di una solida base empirica, ho deciso di intraprendere una formazione in psicoterapia cognitivo-comportamentale integrativa, che mi permette di attuare interventi con strumenti molto concreti, ma anche di poter integrare letture sistemiche, al di là una visione puramente individuale delle difficoltà vissute. 

bottom of page